Header Press

SCREENING ONCOLOGICI, PRESTO ANCHE PER POLMONE E PROSTATA

Non solo mammella, colon e cervice: in futuro gli screening oncologici saranno estesi anche al tumore del polmone e della prostata, oggi considerati tra i big killer, nella popolazione a rischio. Se per il primo è stato già avviato uno studio sperimentale dedicato su forti fumatori, per il secondo è la Comunità Europea a raccomandare l’adozione di indagini diagnostiche attraverso analisi dell’antigene prostatico specifico (PSA) negli uomini fino a 70 anni. È quanto emerso durante la terza giornata del 51° Congresso Nazionale della SIRM, la Società Italiana di Radiologia Medica,

Read More
Header Press

LE 10 TECNOLOGIE ALL’AVANGUARDIA IN GRADO DI CAMBIARE IL FUTURO DELLA MEDICINA

La radiologia medica ha come principale alleato le nuove tecnologie, in particolare l’intelligenza artificiale. Oggi sono 10 le innovazioni che stanno cambiando il volto della radiologia medica e le hanno permesso un’incredibile evoluzione in pochissimi anni. Infatti, a seguito di esami come TAC o risonanza magnetica è possibile ottenere diagnosi immediate ed estremamente accurate con esami non invasivi per poter intervenire sulle patologie quando sono ancora gli stadi iniziali, personalizzare i trattamenti sulle necessità della persona per garantire risultati migliori con minori effetti collaterali e persino prevederne gli esiti in modo preciso. Uno sviluppo eccezionale della disciplina, inimmaginabile solo qualche anno fa, che incide positivamente sulla qualità di vita dei pazienti e ha ricadute concrete, come la più rapida individuazione dei tumori, la minore dose di radiazioni durante le radiografie e la riduzione dei tempi di attesa nei pronto soccorso. è stato il tema al centro della seconda giornata del 51° Congresso Nazionale della Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica (SIRM).

Read More
Header Press

I RADIOLOGI MEDICI ALLE OLIMPIADI MILANO CORTINA 2026

Supportare l’attività di Diagnostica per Immagini (radiografie, ecografie, TAC, RM) a favore degli atleti olimpici attraverso l’attivazione di una collaborazione fra la Società Scientifica e il CONI per favorire la formazione e la preparazione dei medici nell’affrontare i traumi sportivi. Si lavora al primo progetto, mai realizzato in Italia, fra la SIRM (Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica) e il CONI che porterà ad un accordo quadro di cooperazione operativo in vista di Milano Cortina 2026. L’avvio del percorso che condurrà alla firma di un accordo di collaborazione è stato annunciato nella prima giornata del 51° Congresso Nazionale SIRM “The Next Generation” al Mico di Milano.

Read More
Header Press

RADIOMICA, LA NUOVA FRONTIERA DELLA RADIOLOGIA MEDICA

Si chiama “Radiomica” ed è la nuova frontiera della radiologia medica. Permette di individuare nuovi marker diagnostici e valutare in modo preciso e precoce se e come ci sarà risposta alle terapie personalizzate. Tutto ciò grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale. Un salto quantico, una vera e propria rivoluzione, avvenuta negli ultimissimi anni, che ci permette di fornire all’oncologo, al patologo, al chirurgo, le caratteristiche della lesione e l’evoluzione che può avere.  L’obiettivo della radiomica è garantire al malato l’intervento migliore più precoce e più efficace per salvaguardare anche la sua qualità di vita. Questo uno dei temi presentati durante la conferenza stampa nazionale nella sede della Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica (SIRM) a Milano. Sono intervenuti: Andrea Giovagnoni, Presidente Nazionale SIRM – Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica, Gianpaolo Carrafiello Presidente 51° Congresso Nazionale, Massimo Venturini Segretario Generale 51° Congresso Nazionale, Alfonso Marchianò, Presidente Comitato Scientifico 51° Congresso Nazionale. 

Read More