Unità di Radiologia Interventistica – Organizzazione e fabbisogni per la gestione dell’urgenza e dell’elezione.

DOCUMENTO REDATTO a cura della Sezione di RADIOLOGIA INTERVENTISTICA SIRM
[Raffaella Niola, Maurizio Cariati, Francesco De Cobelli, Emanuela Giampalma, Francesco Giurazza, Giuseppe Marano, Giovanni Puppini, Rita Golfieri, Michele Nardella]
Approvato dal Consiglio Direttivo il 24 Settembre 2021

Il “Documento” nasce dall’esigenza di esplicitare le reali potenzialità e sviluppi più o meno a lungo termine della Radiologia Interventistica.

La creazione di un sistema di “Reti per la Radiologia Interventistica” a livello Nazionale, istituzionalizza definitivamente la disciplina nell’ambito delle “procedure tempo dipendenti”, così come è già avvenuto per l’IMA e lo Stroke.

Il “Documento” parte dall’analisi di un contesto generale per descrivere, più dettagliatamente, come i vari centri di Radiologia Interventistica possano organizzarsi a seconda della realtà locale per rispondere alla “domanda” dell’utenza.

Definisce successivamente un Nomenclatore procedurale che deve assolutamente divenire voce unica e comune a tutti i Centri Italiani per far in modo che si parli lo stesso linguaggio su tutto il territorio Nazionale e che finalmente realizzi DRG peculiari e non mutuati.

Sono infine elencate le strutture a livello Nazionale, declinate secondo le tipologie, scaturite dall’analisi conoscitiva (Censimento) dell’anno 2021.

Scarica il documento QUI

Condividi

Copia il link negli appunti

Copy